Somatoline Cosmetic. L’innovazione scientifica al servizio della pelle.

Somatoline Cosmetic, marca italiana leader nel corpo in Farmacia, si impegna da sempre per offrire al consumatore prodotti efficaci e sicuri. La filosofia della marca è una: garantire i risultati.

Per mantenere la sua promessa, Somatoline Cosmetic, opera da sempre nel rispetto di alcuni fondamentali principi guida: la conoscenza approfondita degli aspetti scientifici alla base dei processi di snellimento/rimodellamento e di invecchiamento della pelle; il continuo investimento in ricerca ed innovazione al fine di offrire formule sempre più all’avanguardia; la costante attenzione al miglioramento per ottenere i più elevati standard di qualità e performance.

Inoltre, l’efficacia di tutti i prodotti è dimostrata attraverso scrupolose valutazioni clinico-strumentali effettuate presso istituti indipendenti.

Ciò che c’è alla base del brand è quindi l’interesse e l’attenzione verso la consumatrice a tutto tondo, proponendo prodotti ricchi di attivi cosmetici di origine naturale, attentamente miscelati tra loro per agire in modo sinergico e soprattutto performanti per un effettivo risultato finale sui differenti inestetismi.

Emblematico dell’attenzione al naturale è il lancio 2018 Natural Gel Snellente, il primo trattamento snellente della marca con il 95% di ingredienti di origine naturale, formulato senza siliconi, parabeni, paraffine e ingredienti di origine animale.

La partecipazione a Belli Fuori e Dentro rappresenta per Somatoline Cosmetic, un’occasione per ribadire la serietà della marca nell’applicare i suoi principi guida e nel dare la più rigorosa attenzione ai bisogni delle consumatrici e alla loro bellezza.

Bellezza che si fonda su uno stile di vita sano, frutto di una corretta alimentazione, della pratica di attività fisica costante e della scelta della beauty routine più adatta per ogni donna.

Perché una donna che si vede più bella è una donna più felice e sicura: bella fuori e bella dentro.

www.somatolinecosmetic.it

For the welfare of your pets

MYSOCIALPET STORE offre alla clientela le migliori marche di alimenti, con un vasto assortimento di MANTENIMENTI, Premium e Super Premium, alimenti BIO certificati e tutte le DIETE consigliate dagli staff di veterinari di Mypetclinic, oltre ad un assortimento completo di parafarmaci e di tutto ciò che può servire al benessere dei nostri amici a 4 zampe. Si può trovare inoltre un’ampia gamma di GIOCHI e ACCESSORI che vanno dalla fantasia ed il gusto artigianale italiano, alla praticità ed esperienza finlandese, alla professionalità tedesca.

Lo STAFF dello store viene formato professionalmente e costantemente aggiornato, perché il benessere e la salute dei vostri amici animali sono davvero al primo posto. MYSOCIALPET STORE, il city store per animali, ha aperto la prima sede nel 2014 a Gallarate (VA) e la seconda nell’ottobre del 2016 a Milano, zona Fiera, in Viale Ranzoni 10.

 

Sito web: www.mysocialpetstore.it

Facebook: https://www.facebook.com/mysocialpetstore.milano/

 

MYPETCLINIC S.R.L.

Via G. Puccini, 1 – 20121 Milano

P.Iva e C.F. 09796210962

Ripar Cover Camouflage – Make Up

Ripar Make Up

Flessibile, funzionale e professionale: la linea Ripar Make-up è stata progettata con il contributo di professionisti dell’estetica e di chirurghi plastici e cosmetologi per garantire soluzioni affidabili e di alta qualità. Grazie a oltre 120 referenze e accessori e una vasta gamma di colori per ogni carnagione e provenienza etnica, la linea piace a chi trucca e a chi si trucca: consente di realizzare con successo ogni tipo di make-up, sia esso correttivo, di abbellimento o body art, mimetizzando discromie e creando trucchi impeccabili e long-lasting.

 

Ripar Cover Camouflage – Fondotinta quotidiano

Naturale, matt e long-lasting, ma anche anti-età. RiparCover Camouflage è il fondotinta ideale per qualsiasi tipo di make-up destinato a durare tutto il giorno. Non solo corregge le imperfezioni; la formula innovativa, arricchita con ingredienti ad azione emolliente, protettiva e antiossidante e la presenza di filtri solari, lo rendono il prodotto ideale per prevenire il fotoinvecchiamento. L’uso giornaliero aiuta a mantenere la pelle luminosa, proteggendola dalle aggressioni esterne senza occludere i pori.

C’era una volta nel bosco un piccolo frutto blu molto speciale

Beh, che i cibi in generale abbiano un’influenza positiva o negativa sul benessere della circolazione non è una questione di magia, ma una certezza. Prendiamo, per esempio, gli alimenti ricchi di sale: sono da limitare perché, nelle persone predisposte, possono favorire il ristagno dei liquidi, che a sua volta può ostacolare il corretto flusso del sangue, causando gonfiori alle estremità. E, ancora, quelli di origine animale contengono in quantità grassi saturi e colesterolo che hanno la brutta abitudine di depositarsi sulle pareti delle arterie (o dei vasi), facendo aumentare il rischio di malattie cardiocircolatorie.

Frutta super e movimento

Proprio per questo una dieta ad hoc deve prevedere pochissimi grassi, preferendo comunque quelli insaturi di origine vegetale (contenuti nell’olio extravergine di oliva e di mais) e privilegiare alimenti come il pesce azzurro (alici, sarde, sgombri), che apporta i famosi acidi grassi Omega 3, e come la frutta e la verdura.

I vegetali, infatti, forniscono tanti principi attivi indispensabili per la salute della circolazione, come la vitamina C (presente in abbondanza in fragole, kiwi, agrumi, peperoni e cavoli) e i bioflavonoidi, che sono contenuti nei vegetali di colore rosso scuro o tendente al viola, come melanzane, cavolo, prugne, ciliegie, uva rossa e, soprattutto, nelle bacche di mirtillo nero. Questo frutto, in particolare, è una miniera di antocianosidi, i pigmenti responsabili del loro colore, che svolgono un’azione vasoprotettiva: rinforzano le pareti di vene e capillari, migliorandone l’elasticità, prevengono le microemorragie e, quindi, contrastano la comparsa delle teleangectasie (cioè i reticoli bluastri dovuti alla rottura dei piccoli vasi) e della couperose.

Inoltre queste molecole possono intervenire sui meccanismi della visione, aumentando la velocità di rigenerazione della porpora retinica e migliorando quindi la capacità visiva, specie notturna. Non solo: la comunità scientifica ha dimostrato che i mirtilli hanno un contenuto di antiossidanti maggiore rispetto a tutti gli altri frutti di bosco e rappresentano, perciò, un’arma in più contro i danni causati dai radicali liberi e dall’eccesso di lipidi nel sangue. Per chi conosce un po’ l’inglese, il sito www.blueberry.org, semplice e intuitivo, è ricco di news e ricette. Un’ultimissima cosa: per stimolare la circolazione non bisogna mai trascurare l’attività fisica.

L’ideale è praticare il nuoto e la bicicletta o, se si è molto pigre, consiglio almeno di fare 30 minuti al giorno di camminata a passo veloce.

Dottoressa Evelina Flachi

Specialista in scienza dell’alimentazione – Milano e Roma

Spirito versus Corpo

BelliFuorieDentro’ un’espressione semplice, ma di grande contenuto!

Perché?


Perché descrive una legge di grande valore:

IL TUO ESTERNO È IL RIFLESSO DEL TUO INTERNO’. E questo vale per tutte e tre le dimensioni di cui siamo costituiti: corpo, anima (sede delle emozioni e dei pensieri) e spirito!

Tante volte ci concentriamo solo sulla qualità e la quantità dei cibi che entrano dalla nostra bocca (importantissimo, guai se così non fosse) … Ma 100 g di ansia e preoccupazioni non valgono di meno di 100 g di grassi idrogenati, 300 g di frustrazione per il nostro potenziale inespresso non valgono di meno di 300 g di zucchero raffinato, 500 g di rancore non valgono di meno di 500 g di glutammato monosodico!

Qual è l’alimentazione della tua mente oggi? Qual è l’alimentazione del tuo spirito oggi?

Assumiamo così tanti integratori ed antiossidanti per compensare l’impoverimento vitaminico di frutta e verdura e contrastare la formazione di radicali liberi nel nostro organismo.

Ci stiamo confrontando anche con gli antiossidanti della nostra interiorità: i valori spirituali?

… Perdono, pace, amore per se stessi e per gli altri, tolleranza, verità, coraggio

Questi valori quando messi in pratica allineano la tua coscienza all’ integrità e il corpo non sarà altro che il riflesso spontaneo di questo allineamento!

Corpo anima e spirito sono perennemente interconnessi e se siamo consapevoli di questa legge dobbiamo lavorare per la nostra bellezza strategicamente a 360 gradi.

Come posso farlo nella vita di tutti i giorni?

Vivendo nella consapevolezza che tra le tre dimensioni citate: corpo anima e Spirito, è lo Spirito che fa la parte del leone! Sono i tuoi valori che veicoleranno le tue azioni verso la cura della tua anima e del tuo corpo. I Valori sono sia il propulsore delle nostre scelte che il mezzo che veicola le nostre azioni!

ESERCIZIO PRATICO

Prenditi il tempo necessario per rispondere a queste domande:

1) Sto curando il mio corpo?

-Se la risposta è sì, chiediti se solo esternamente con cosmetici e trattamenti o anche da dentro con una giusta alimentazione e un giusto stile di vita.

-Se la risposta è no, chiedi quali sono i valori che determinano questa scelta? Perché no?

2)Mi sto prendendo cura della mia interiorità? Quando percepisco emozioni negative dentro di me, le affronto o le seppellisco?

Se le affronto come decido di rispondere e reagire ad esse? Per esempio se qualcuno mi ha fatto un torto, faccio di tutto per cercare di stare bene perdonando? Se mi arrabbio, faccio di tutto per far defluire la rabbia e cercare la mia pace e il mio ben-essere? Se percepisco una paura profonda che mi limita nelle scelte e nelle azioni, faccio del mio meglio per indagare e sradicare le radici che hanno generato la mia paura? Faccio attenzione a quali pensieri generano le mie emozioni negative? Quando genero pensieri negativi o controproducenti come scelgo di affrontarli per salvaguardare il ben-essere delle mie scelte e delle mie azioni?

Vi lascio con una citazione che serbo nel mio cuore come punto di riferimento:”Il frutto dello Spirito invece è amore, gioia, pace pazienza, benevolenza, bontà, fedeltà, mitezza, autocontrollo”.

Gal. 5:22

Elisa Risitano

Coach del ben-essere

http://www.elisarisitano.it

Ripar Cosmetici, una formula di bellezza

Ripar Cosmetici è un azienda di famiglia con oltre 40 anni di storia, in cui la passione per la bellezza e il benessere si è sposata perfettamente con l’amore per la medicina.

Ripar integra infatti le abilità e le competenze di due generazioni di chirurghi plastici, i dottori Mario e Luca Piombino, e le conoscenze scientifiche e cosmetologiche della dottoressa Laura Piombino, con l’esperienza tecnica di Rita Parente, fondatrice dell’impresa e una delle più affermate professioniste italiane della bellezza.

La gamma dei prodotti  Ripar è composta da quattro linee pensate per rispondere a esigenze di bellezza specifiche, offrendo soluzioni efficaci e in grado di soddisfare pienamente i bisogni di uomini e donne di qualunque età ed etnia.

L’attenta formulazione dei prodotti li rende adatti sia per l’uso quotidiano che per risolvere problemi specifici. Ne è un esempio la linea RiparCover, studiata per mimetizzare e nascondere molteplici inestetismi e discromie cutanee (come angiomi, vitiligine, acne, cicatrici, e perfino tatuaggi), ma  ideale anche per persone senza particolari inestetismi che desiderano un make-up naturale e duraturo.

Dalla costante ricerca scientifica e dallo studio delle attuali tendenze beauty, nascono prodotti consigliati e utilizzati da rinomati esperti della bellezza, nonché da professionisti del settore estetico e medico con i quali intercorre una collaborazione continua.

La nostra missione è aiutare a migliorare l’aspetto estetico della persona, regalandole una ritrovata autostima per affrontare la vita sociale con sicurezza e serenità.

Crediamo con convinzione nel potere di Ripar di cambiare la qualità della vita, permettendo ai nostri clienti di riscoprire la loro vera bellezza, quasi guardandola per la prima volta – e nulla potrebbe essere più bello e soddisfacente di questo.

L’agricoltura Italiana come elisir di lunga vita

Mentre la ricerca scientifica conferma che una vita più sana e più lunga dipende direttamente da ciò che mangiamo, la nostra alimentazione è sempre più sbagliata. Come resta sbagliato molto di quello che pensiamo di sapere in fatto di sicurezza alimentare.” Questo è ciò che afferma il Presidente dell’OP Arca Fruit, Cav. Sergio Curci.

Non è un mistero che negli ultimi anni i nutrizionisti hanno scoperto almeno 40 micronutrienti presenti nella frutta e nella verdura che possono aiutare a prevenire il cancro, le malattie cardiovascolari e molte disfunzioni immunitarie. Lo strumento più semplice per mantenerci in salute l’abbiamo sempre avuto sotto il naso, eppure lo usiamo sempre meno. “La gente è confusa per quanto riguarda i rischi per la propria salute” afferma il Presidente Curci “ma possiamo con certezza affermare che il miglior garante della nostra sicurezza alimentare, quella vera, è l’agricoltura italiana”, afferma il Presidente Sergio Curci, “non solo per la straordinaria varietà dei suoi prodotti, che sono la base della dieta mediterranea, ma anche perché gli stessi sono davvero curati e controllati in ogni passaggio della filiera, che parte dal campo e li porta sulla nostra tavola”. 

La protezione dei raccolti dai parassiti, la filiera corta e la stagionalità del prodotto sono i passaggi più importanti che sottolineano il valore del Made in Italy,

Continua il Presidente dicendo che “diffondere, difendere l’importanza dei prodotti Italiani, è uno sforzo comunicazionale importante, che deve passare necessariamente attraverso un’informazione tecnico-scientifica adeguata, ma anche attraverso una comunicazione “integrata” che sia in grado di sottolineare le ragioni e i benefici dell’innovazione agricola, rimettendo l’agricoltura al centro del dibattito culturale”. Per questo tra le varie attività messe in essere dall’OP Arca Fruit c’è il progetto ministeriale “Frutta e Verdura nelle scuole”. “Partecipiamo a questo Bando, con successo, dal 2015 con l’obiettivo di incoraggiare i bambini al consumo di frutta e verdura e sostenerli nella conquista di abitudini alimentari sane, diffondendo messaggi educativi volti a combattere gli sprechi alimentari”.

Oltre alla distribuzione quotidiana di frutta e verdura, con questo progetto l’OP Arca Fruit prevede che all’interno delle scuole vengono realizzate specifiche iniziative di formazione degli insegnanti su temi di educazione alimentare, ed iniziative di natura ludico-didattica finalizzate a facilitare il consumo e la degustazione dei prodotti distribuiti.

Il palato va educato” sostiene il Presidente Curci. “Se ai bambini tra i 6 e 10 anni viene somministrata frutta e verdura stagionale, della nostra terra, abbiamo raggiunto 4 obiettivi fondamentali: abbiamo educato loro e le loro famiglie al rispetto della natura e della sua stagionalità, il valore nutrizionale del prodotto, la sua bontà ed il rispetto del lavoro degli agricoltori italiani che con il loro impegno quotidiano ogni giorno portano nelle scuole e nelle case degli italiani valori sani, etici e, naturalmente, prodotto di qualità”.

Respirando la vita

Connettiti alla vita…

fermati e respira, per cogliere l’attimo presente!

Quante volte abbiamo letto o sentito dire che bisogna godersi: IL QUI E ORA se vogliamo goderci l’esistenza?

Il passato è passato, il futuro non possiamo afferrarlo, anche perché potrebbe non arrivare mai (e qui nessuno tocchi ferro o qualcos’ altro, la superstizione non migliora la vita di nessuno, la saggezza sì), è una realtà da considerare senza intristirci, ci rende solo più consapevoli.

Mi ripeto: quante volte l’abbiamo sentito dire?… E a questa domanda ne faccio un’ altra più stimolante:

Cosa abbiamo fatto ad oggi per fare in modo che questa sia per noi una realtà che ci accompagna, un’abitudine quotidiana, un training?

Se a questa domanda per caso risponderai: “Beh… niente!”, non c’è problema, parti da oggi, c’è sempre un giorno ‘x’ e un’ora ‘x’ per iniziare a fare bene le cose.

Se invece a questa domanda risponderai: “Sì, ogni tanto ci provo!”, allora oggi è il giorno in cui puoi fare ancora meglio…

Se addirittura a questa domanda risponderai: “Sono cintura nera del cogli l’attimo che fugge”, allora se ti fa piacere leggi l’articolo fino in fondo e poi se ti piacerà aiutami a condividerlo così diffonderai uno stimolo su un argomento che hai sperimentato tu stesso migliora la qualità della tua vita!

Non ti è mai capitato di essere di fretta, o TROPPO DI FRETTA? Di percepire che stai arrancando per stare sempre ‘sul pezzo’?

Ecco in quel momento fermati e respira, a volte bastano pochi secondi per riconnettersi alla vita!

Alla fine ‘stare sul pezzo della vita’ non potrebbe significare proprio essere presente nel momento presente?

Tutti noi espletiamo dei compiti o siamo ‘in pista’ per realizzare obbiettivi che siano a breve, a medio o a lungo termine.

Per esempio a volte siamo impegnati e preoccupati di portar a termine il nostro planning giornaliero con estremo zelo cerchiamo di realizzare con sforzo tutti i principi appena imparati nel nostro ultimo corso di Time Management.

Oppure stiamo correndo per far fede ai nostri obblighi e riuscire a dare il meglio in tutti i ruoli che ti chiedono il conto a fine giornata: genitore, coniuge, lavoratore, cittadino.

Altre volte sono le nostre stesse passioni che ci fagocitano, proprio perché la passione genera azione e ci facciamo travolgere dimenticandoci della parola equilibrio.

Così, su queste ‘giostre di vita’ chi in una chi in un’altra, ci ritroviamo tutti e se non stiamo attenti a goderci il giro, saremo sempre proiettati su: ‘altro giro altro regalo’… Sempre proiettati a fine giornata, a fine settimana, a fine mese e anche a fine anno, insomma proiettati su quando avremo realizzato tutto il nostro ‘fare, fare, fare’ che ci teniamo così ben stretto!

Essere presenti a se stessi non significa fermarsi ma essere consapevoli della realtà che stiamo vivendo nel momento stesso in cui la stiamo vivendo… Significa essere lì, in quel preciso momento, significa percepire pienamente ogni fase dell’azione come essenziale, perché è un momento in più che ci è dato da vivere!

In questo modo la vita diventa più lunga,più intensa, più piacevole, meno sfuggente… è il dono della consapevolezza!

STRUMENTO STRATEGICO DEL BEN-ESSERE: Il respiro!

Come esercitarlo nella pratica quando sento l’affanno degli impegni e della corsa e mi sto perdendo la connessione con il momento presente e la piacevolezza?

ESERCIZIO STRATEGICO: Mi fermo un attimo(anche un solo minuto di questo esercizio farà la differenza) e mi prendo qualche secondo per respirare, in modo molto semplice posso chiudere gli occhi per concentrarmi meglio, non penso a nient’altro e lascio che il respiro sia il protagonista, mi focalizzo sull’aria che entra ed esce dal corpo in modo fluido e leggero.

Posso provare anche a rallentare un pochino l’inspirazione e l’espirazione facendo dei respiri più profondi.

Dopo qualche respiro fatto in questo modo semplicemente ringrazio, ad ogni respiro un ringraziamento interiore, non c’è bisogno di parlare, respiro e con la mia mente ringrazio Dio di essere lì viva e connessa a quel meraviglioso dono che si chiama vita!

http://www.elisarisitano.it/

Phyto Garda: benessere naturale in crescita

Dal 2003 Phyto Garda, fondata dal dr. Alessandro Moglia, farmacista dalla grande passione per la natura e la fitoterapia, propone soluzioni innovative che coniugano la tradizione delle erbe officinali alla tecnologia d’avanguardia per integratori alimentari, dispositivi medici e prodotti dermocosmetici efficaci e sicuri.

Phyto Garda commercializza in farmacia e parafarmacia circa 95 prodotti ben studiati, altamente specifici e senza glutine. Tra i prodotti più apprezzati la linea Sanagol® con Erisimo, l’erba dei cantori, Fermentix® con fermenti lattici vivi e tindalizzati e la linea Vitadyn® di tonici e sali alcalini. Un’azienda dinamica dai risultati importanti: un giro di affari che alla fine del 2016 ha registrato un aumento del 14% rispetto all’anno precedente, mentre il 2017 ha confermato una crescita superiore al 20%.

 

http://www.phytogarda.com/

 

 

Rocchetta è l’acqua ufficiale di BelliFuorieDentro 2018

Rocchetta è un’acqua minerale naturale oligominerale, pura e leggera, che stimola la diuresi, depura l’organismo e aiuta a eliminare scorie e tossine dall’organismo.

Rocchetta grazie al suo con basso contenuto di sali minerali viene rapidamente assorbita nell’organismo e altrettanto rapidamente convogliata nei reni dove stimola la diuresi; è particolarmente “leggera” per il suo basso contenuto in sodio, causa favorente dell’insorgenza della cellulite e delle adiposità localizzate.

Tali caratteristiche sono confermate dalle decine di ricerche scientifiche realizzate su Rocchetta nel corso degli anni da qualificati centri universitari ed autorevoli specialisti.

 

ACQUA DELLA SALUTE

Rocchetta, grazie alla sua bassa concentrazione di sali, entra rapidamente in circolo penetrando negli spazi intercellulari, depurandoli di tutti i sali e di tutti i detriti solubili. In particolare, durante il suo percorso, si carica del pericoloso sodio, di cui è particolarmente avida, e “pulisce” l’organismo da scorie di origine metabolica (urea, acido urico).

Questo effetto di “lavaggio” comporta una vera e propria diffusione di acqua all’interno dei tessuti e accelera il ricambio intra/extra cellulare, contribuendo a creare un ambiente più favorevole al metabolismo delle cellule e depurando il nostro organismo dall’interno.

Grazie alle sue qualità, l’acqua Rocchetta è indicata in ogni momento della giornata: a partire dal mattino, a digiuno, fino alla sera al momento di coricarsi.

 

L’ACQUA DELLA BELLEZZA.

Puliti dentro, belli fuori, recita l’ormai storico claim di Acqua Rocchetta, sottoscritto da anni anche da “Miss Italia.

Non si tratta dunque soltanto di un’indovinata intuizione pubblicitaria. Infatti, un’acqua che aiuta a prevenire l’accumulo di sostanze tossiche di origine metabolica, che depura l’organismo di inutili scorie, contribuisce anche a creare le premesse per un più duraturo stato di salute e per una più fisiologica condizione di “bellezza” intesa come immagine esteriore di uno stato di benessere interno.

Rocchetta, stimolando la diuresi, depura dall’interno il nostro organismo, che “lavora” così in modo più efficiente e ci mantiene giovani e belli.

Rocchetta stimola il ricambio idrosalino, accelera la rimozione dai connettivi dell’eccesso di sodio che favorisce l’insorgenza della cellulite e delle adiposità localizzate, risultando così utile per combattere “da dentro” gli inestetismi della cellulite.

L’assunzione quotidiana di un’acqua ipotonica come Rocchetta, associata a una dieta ricca di verdure e frutta e ad una regolare attività fisica, può altresì risultare efficace nel prevenire la ritenzione idrica che è causa di gonfiore e di pesantezza alle gambe.