cura ciglia
,

Cura delle ciglia? Ecco tutti i segreti

Le ciglia sono quei caretteristici peletti che crescono sul margine delle palpebre e che rivestono l’importante ruolo di proteggere l’occhio da sporcizia e pulviscoli; sono molto delicate e sensibili e, per riflesso, si chiudono quando si avvicina un corpo estraneo. Le ciglia sono la barriera che impedice alle impurità di penetrare nell’occhio ed è proprio lo sbattere della ciglia, che avviene più di diecimila volte al giorno, a fornire al delicato bulbo oculare tutta la protezione di cui necessita. Oltre ad essere molto importanti per la protezione dell’occhio, le ciglia rivestono un ruolo fondamentale anche a livello estetico: da sempre considerate indice di femminilità, esse hanno la particolarità di sottolineare lo sguardo ed esaltare gli occhi. Quale donna non sogna lunghissime e ammalianti ciglia nere? Non tutte però sono così fortunate: lunghezza, volume e colore delle ciglia dipendono dalla genetica e dai propri colori: chi ad esempio è molto chiaro di capelli e di pelle, ad esempio, probabilmente avrà le ciglia piuttosto chiare. In ogni caso, se la genetica non basta, il make up viene in nostro aiuto per far sì che ogni donna possa vantare ciglia corpose, scure e fascinose! Non dimetichiamo però che, prima di trucchi e rimedi estetici, è necessario prenderci cura delle nostre ciglia partendo dall’interno del nostro corpo e prestando molta attenzione, per prima cosa, alla nostra alimentazione.

La cura delle ciglia comincia a tavola

La salute del nostro organismo è strettamente connessa alla nostra alimentazione e lo stesso vale anche per le nostre ciglia; un’alimentazione equilibrata, di ricca di cereali integrali, carne magra e frutta e verdura, è l’ideale per avere delle ciglia robuste, sane e forti. Qeusti alimenti infatti, ricchi di vitamine e amminoacidi, contribuiscono alla formazione di cheratina, di cui le ciglia sono fatte.

Trucchi per le ciglia

Se le ciglia sono sane e in salute, esaltarle ed abbellirle con l’apposito make up è davvero un piacere! Tra tutti gli strumenti pensati per far risaltare e per evidenziare le ciglia, il più famoso e il più utile è sicuramente il mascara, conosciuto anche con il nome di rimmel, inventato nel 1913 e diventato un vero e proprio accessorio di culto nel mondo del make up. Si tratta di un cosmetico che si presenta come un fluido nero (anche se in commercio ce n’è di tutti i colori) che si applica sulla ciglia tramite un apposito pettinino e che ha la capacità di definirle e renderle più corpose. Oggi non esiste marchio di make up che non sia dotato di mascara e in commercio ne esistono tipologie infinite, pensate per ogni tipo di sguardo, di occhio e per meglio rispondere ad ogni esigenza. Il mascara va applicato delicatamente e con precisione, partendo dalla base delle ciglia e risalendo fino alla loro estremità senza trascurare le ciglia poste agli angoli dell’occhio. Se applicato solo sulle ciglia delle palpebre superiori, il mascara dona profondità allo sguardo; se applicato anche su quelle inferiori, sottolinea l’occhio e lo rende più largo.

L’importanza di struccarsi con cura

Se un buon trucco è importante per valorizzare lo sguardo e dare risalto alle nostre splendide ciglia, fondamentale è anche la fase in cui il trucco si rimuove; la fase di rimozione del trucco infatti, troppo spesso erroneamente trascurata, è di fondamentale importanza per il benessere di viso, pelle, occhi e anche per quel che riguarda le ciglia. Le ciglia infatti vanno struccate delicatamente, senza sfregare e con cura. Per rimuovere il rimmel è bene optare per prodotti struccanti delicati, appositamente realizzati per entrare a contatto con gli occhi, e seguire passo a passo tutte le regole per una buona rimozione del trucco per gli occhi. I trucchi water-proof, quelli resistenti all’acqua, sono i più resistenti e difficili da togliere: richiedono più tempo e più attenzione per essere ben rimossi e dunque, per non stressare in modo eccessivo le ciglia, sarebbe meglio non abusarne. Un altro consiglio, per non indebolire e rovinare le ciglia, consiste nel scegliere trucchi non aggressivi, preferendo quelli ipoallergenici e senza conservanti: un piccolo ulteriore aiuto per non sottoporre le nostre ciglia a inutili stress.

Gli strumenti: il piegaciglia

Il piegaciglia è uno degli strumenti più amati dalle appassionate di make up che però impaurisce un po’ chi non lo usa con frequenza. Innanzitutto spieghiamo di cosa si tratta: il piegaciglia è uno strumento che serve a incurvare le ciglia, donando un look da diva e uno sguardo aperto, sofisticato e intrigante. C’è chi non ne può fare a meno, chi lo usa solo nelle occasioni speciale e chi ne è terrorizzato perchè teme, usandolo, di farsi male. Questo strumento piega le ciglia in modo artificiale, conferendo loro un’incurvatura veramente fantastica. Noi consigliamo di non abusarne e, in ogni caso, di utilizzarlo sempre in modo corretto seguendo precisamente le indicazioni e con la dovuta cura e la dovuta pressione, onde evitare spiacevoli conseguenze come ciglia rotte e spezzate. Vi presentiamo un tutorial ben fatto in cui potrete vedere, passo per passo, come usare correttamente il piegaciglia e quali sono i risultati sorprendenti che questo strumento ci permette di ottenere.

Ciglia finte ed extension

Chi sogna uno sguardo da urlo che, come le star di Hollywood ci insegnano, possa ammaliare anche in foto, di certo sarà a conoscenza dell’effetto che ciglia finte e extension possono dare agli occhi. Le ciglia finte, molto in voga negli anni settanta, sono tornate oggi di gran moda e sono presenti in commercio in tantissime forme, colori e lunghezze. In grado di donare allo sguardo un fascino da star, le ciglia finte sono semplici da applicare; quella a striscia, dotate di una sagumatura che segue il bordo della palpebra, sono le più semplici da posizionare e, se si ha un minimo di manualità, si applicano in pochi minuti; quelle a ciuffetti, in grado di donare un effetto più naturale, sono più complesse da posizionare e consigliamo il supporto di una brava estetista. Una volta applicate, le ciglia finte potranno essere truccate, struccate e sciacquate come quelle vere: l’unica accortezza consisterà, per quel che riguarda le ciglia a ciuffetto, nella tempestiva applicazione di nuove ciglia una volta che la colla di quelle finte (un’apposita colla cosmetica, realizzata appositamente per questo scopo) avrà perso la sua perfetta aderenza. Le extension sono invece una nuova tipologia di ciglia finte che negli ultimi anni ha avuto un enorme successo. Si tratta di extension sintetiche fatte di materiale leggero e molto naturale che vengono attaccate, mediante una colla ipoallergenica, ad una ad una ad ogni ciglia. L’effetto è portentoso: le ciglia naturali risulteranno più lunghe e folte e lo sguardo ne guadagnerà in profondità e magnetismo. Le extension sono waterproof e hanno una durata maggiore rispetto alle ciglia finte: si portano sia di giorno che di notte, si possono truccare e struccare e solo dopo tre settimane necessiteranno di qualche ritocco.

Rimedi naturali

Gli amanti dei rimedi naturali, dettati direttamente da Madre Natura, saranno lieti di sapere che per avere ciglia da urlo non è necessario rivolgersi esclusivamente ad estetisti o a esperti del make up. La natura infatti ci fornisce un rimedio portentoso per prenderci cura delle nostre ciglia e renderle più lunghe, piene e robuste in modo totalmente naturale! Stiamo parlando dell’olio di ricino, un olio vegetale dalla consistenza grassa che, se applicato costantemente sulla ciglia, ha il potere di rinforzarle e di contribuire in modo significativo al loro infoltimento, con risultati già visibili dopo solo un mese di applicazione. L’olio di ricino va applicato sulle ciglia in piccole quantità, facendo attenzione a non farlo entrare nell’occhio, avvalendosi dell’aiuto di un cotton fioc o di un vecchio scovolino per il mascara ripulito da ogni residuo di trucco. Il momento migliore per l’applicazione è la sera, prima di coricarsi; grazie alle sue proprietà fortemente ristrutturanti e fortificanti, l’olio di ricino si può applicare anche su capelli e sopracciglia.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Iscriviti alla nostra Newsletter