Stagionalità di verdura, erbe aromatiche e frutta – pt 3

Frutta e Verdura da consumare in inverno:

 

DICEMBRE

Bietole a costa, bietoline, broccoli, carciofi, cardi, cavolini di Bruxelles, cavolfiore, cavolo cappuccio, cicoria, finocchi, indivia, patate dolci, porri, radicchio di Treviso, rape, scalogno, scarola, sedano bianco, spinaci, funghi. Ananas, arance, mandarini, melagrane, mele, pere.

 

GENNAIO

Bietole, broccoletti, carciofi, cardi, carote, cavolfiori, cavoli, cavolini di Bruxelles, catalogna, cicoria, cipolle, finocchi, indivia belga e riccia, lattuga, porri, radicchio rosso, rape, rosmarino, sedano, spinaci, funghi. Arance, limoni, mandaranci, mandarini, mele, pere, pompelmi.

 

FEBBRAIO

Bietole, broccoli, carciofi, carote, cavolfiore, cavolini di Bruxelles, cavolo rosso, cicoria, cipolla, finocchi, indivia riccia, lattuga romana, patate, porri, prezzemolo, radicchio di Castelfranco, di Chioggia, di Treviso, di Verona, radici amare, scarola, sedano, spinaci, verza, funghi. Arance, banane, mandarini, mandorle dolci, mele, pere, pompelmi.

 

MARZO

Barbabietole, broccoli, broccoletti, carciofi, cavoli, cavolfiori, cipollotti, finocchi, insalate, melanzane, peperoni, porri, rape, sedano, zucca, zucchine, funghi. Arance, banane, mandarini, mele, kiwi, pere.

 

Dott.ssa Maria Grazia Forte

Specialista in Chirurgia Generale

Dietologia e Nutrizione Clinica

Medico Referente

di Apulian Natural Cookery School


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Iscriviti alla nostra Newsletter